Sponsor

Cerca

SORA RAGGIUNTO NEL FINALE, E’ 2-2 IN CASA DEL ROMA CITY

Il Sora strappa un buon punto in casa del Roma City e muove la classifica quando mancano 6 turni alla fine del campionato, con un +3 dalla zona playout. Un pizzico di rammarico per il pareggio dei locali, arrivato a 7′ dalla fine, ma alla fine il risultato è tutto sommato giusto, anche se i bianconeri avrebbero meritato la vittoria per la prestazione fornita davanti a circa 100 encomiabili tifosi arrivati fino al Riano Athletic Centre a Roma nord.

Mister Campolo deve rinunciare a Ippoliti, squalificato, sostituito da Martey, ma recupera Franco Veron, con Orazzo non al meglio e inizialmente in panchina. Il Roma City va in vantaggio alla prima azione al minuto 8 con Bonello, assistito da Di Renzo che ruba palla a Mastrantoni. Il Sora non si disunisce e con il passare dei minuti cresce e al 15’ Didio mette in mezzo un pallone pericoloso ma nessuno è pronto alla deviazione vincente. Al 18’ gol annullato ai locali per fuorigioco. Al 33’ Di Gilio impegna severamente il portiere Di Chiara su calcio di punizione. Al 39’ il Sora pareggia con Franco Veron che incorna a fil di palo un corner battuto da Tribelli. Al 41’ il vantaggio bianconero con Didio che arpiona un pallone in area, si gira e lo scaraventa in rete.
Ad inizio ripresa sempre Didio al 4′ avrebbe l’occasione per fare tris e mettere un’ipoteca sulla vittoria al termine di un contropiede condotto da Tribelli, ma il 10 trova la parata di Di Chiara, che manda il pallone di poco alto sulla traversa, con l’arbitro che però non assegna il corner ai bianconeri. Il City pressa, ma lo fa in maniera disordinata, mentre il Sora è sempre pericoloso nelle ripartenze e al 22′ il neo entrato Capparella se ne va in solitudine lasciando partire un destro che sfiora l’incrocio dei pali. Nel finale di match il Sora è un po’ sulle gambe, con più di un giocatore affaticato. Mister Campolo ricorre ai cambi, ma al 38′ i romani, con tre punte pure in campo, trovano il 2-2 con il solito Di Renzo (capocannoniere del girone F), lesto ad insaccare una respinta di Crispino in seguito a una mischia da azione di calcio d’angolo. Il Sora non molla e si mette in trincea, con Crispino che nel recupero salva il pari su colpo di testa di Sparacello, conquistando un prezioso punto in vista del prossimo impegno casalingo in programma già giovedì prossimo contro la Vigor Senigallia.
Roma City- Sora 2-2
Roma City: Di Chiara, Cabella (35’st Battistoni), Capece (30’st Vasco), Ingretolli, Di Renzo, Diniz (1’st Todisco), Codromaz, Bonello, Irione (23’st Bekale), Scognamiglio, Trasciani (14’st Sparacello). A disp.: Rimbu, Ferrante, Spinozzi, Fradella. All. Maurizi.
Sora:  Crispino, Mastrantoni, Martey, Fortunato (24’st Vitucci), Gemini, Veron F., Di Gilio, Tribelli (14’st Orazzo), Gubellini (24’st Jirillo), Didio (15’st Capparella), Tordella (38’st Blando). A disp.: Simoncelli, Pecoraro, Marcucci, Paolucci. All. Campolo.
Arbitro: Femia di Locri.
Reti: 8’pt Bonello (R), 39’pt Veron F. (S), 41’pt Didio (S), 38’st Di Renzo (R).
Note: ammoniti Diniz (R), Irione (R), Trasciani (R), Tribelli (S).

(UFFICIO STAMPA A.S.D. SORA CALCIO 1907)

Condividi

Altri articoli