Sponsor

Cerca

MISSIONE COMPIUTA: LA DOPPIETTA DI CORSETTI REGALA LA SERIE D AL SORA

Il Sora è promosso in Serie D con ben 9 giornate di anticipo. Una grande impresa, quasi al limite dell’incredibile, ma meritata da tutti: a cominciare dal patron Giovanni Palma, al mister Alessio Ciardi e al suo staff tecnico, la dirigenza e tutti i giocatori che sono scesi in campo e lo faranno anche nelle prossime partite, sempre a caccia di record. Vittoria doveva essere e vittoria è stata (la 24esima consecutiva, eguagliato il record di Eccellenza) contro il Gaeta, battuto 2-0 allo stadio Riciniello nella 25esima giornata del girone B grazie alla doppietta di bomber Claudio Corsetti (capocannoniere del girone B con 19 reti) nella ripresa dopo un primo tempo bloccato, in cui i padroni di casa erano andati vicini al vantaggio. Alla fine grande festa con i 600 tifosi sorani al seguito e in Piazza Santa Restituta al ritorno del pullman della squadra.

Sora che scende in campo con assenze importanti come gli squalificati Sganzerla, Palombi e Pagliaroli e l’infortunato Evangelisti, sostituiti benissimo da Di Palma, Mastrantoni e Arduini e con tanti giovani in panchina. Primo tempo con poche occasioni e partita bloccata, con il Gaeta che ci prova di più e al 31′ scheggia la traversa con un gran parabola di destro di Carnevale.
Secondo tempo più vivace, con il Sora che passa in vantaggio alla prima occasione: gran botta di Origlia che piega le mani al portiere di casa Cardoso e prende il palo, sul pallone si avventa come un falco Corsetti che insacca in rete, con i settori ospiti che esplodono. Il Sora, trovato il vantaggio, si infila negli spazi e va vicino al raddoppio al 17′ con un gran destro di Origlia che timbra la traversa, e al 34′ con Cardoso che nega il gol a Di Stefano dopo una grande azione di ripartenza bianconera. Al 39′ il meritato 0-2 con un gran gol di Corsetti, che spalle alla porta stoppa il pallone e lo gira in rete in rovesciata. Dopo 4′ di recupero (in cui c’è anche l’esordio in maglia bianconera del giovane 2005 Proia) arriva il triplice fischio finale e la grande festa a Gaeta, prima, e a Sora, dopo. Il Sora vince il girone B con 9 gare di anticipo (prima squadra in Italia dall’Eccellenza in su) con la 24esima vittoria consecutiva.

GAETA-SORA 0-2
GAETA: Cardoso, Sfavillante, Di Nardo (46’st Colace), Carnevale, Altobelli, Massa (33’st Barba), Spirito (21’st Sigillo), Panico, Nohman, Perfetto (21’st Zonfrilli), Azoitei (21’st Del Giudice) . A disp.: Zuccaro, Di Vito, Cavalieri, Malfetta. All. Bellamio.
SORA: Vento, Fumagalli, Di Palma, Giorgi, Costantini, Mastrantoni, Arduini (28’st Di Stefano), Jammeh, Corsetti (49’st Proia), Origlia (50’st Tozzi), Lapenna. A disp: Simoncelli, Cialone, Prati, Casali, Paolucci, Capogna. All. Ciardi.
ARBITRO: Ercoli di Latina.
MARCATORI: 13’st e 39’st Corsetti (S)
NOTE: ammoniti Panico, Sigillo, Vento, Fumagalli, Di Palma, Corsetti, Origlia, Di Stefano; angoli 4-6; rec. 1’pt, 4’st.

(UFFICIO STAMPA  A.S.D. SORA CALCIO 1907)

Condividi

Altri articoli

News

QUINTA CONFERMA: GEMINI RINNOVA CON IL SORA

L’A.S.D. SORA CALCIO 1907 comunica il rinnovo del contratto del difensore centrale classe 2000 Matteo Gemini anche per la prossima stagione 2024/2025. Il difensore viterbese ha

News

NUOVA CONFERMA: DANIELE CAPPARELLA ANCORA CON NOI

L’A.S.D. SORA CALCIO 1907 comunica che l’attaccante classe 2004 Daniele Capparella vestirà la maglia bianconera anche per la stagione sportiva 2024/2025. Arrivato nel mese di gennaio