Sponsor

Cerca

IL SORA PIEGA LA VIGOR PERCONTI ALL’ULTIMO RESPIRO

La 21esima vittoria consecutiva del Sora arriva all’ultimo assalto: 2-1 ad una Vigor Perconti che stava conquistando un pareggio tutto sommato meritato, ma i bianconeri hanno cercato la vittoria fino alla fine e l’hanno ottenuta proprio in extremis grazie al gol del capocannoniere del girone B Claudio Corsetti, con cui salgono a quota 63 e vanno a +23 punti dal secondo posto.

Dopo il minuto di silenzio in memoria delle vittime del terremoto in Turchia e Siria è stata una partita molto combattuta e spigolosa, con il Sora (che ripresenta capitan Costantini al centro della difesa) a fare il match e la Vigor a difendersi bene e ripartire pericolosamente. E proprio in una di queste ripartenze al 24′ i blaugrana conquistano un calcio di rigore per un fallo di Costantini su Palermo nell’area sorana dopo che Vento aveva respinto la conclusione ravvicinata di Finucci lanciato a rete. Dal dischetto batte lo stesso Palermo, che spiazza Vento. Il Sora si butta in avanti alla ricerca del pareggio, ma lo fa in modo meno lucido del solito. Al 44′ Corsetti riesce a mettere il pallone sul secondo palo per Origlia, che viene anticipato in corner da un difensore (forse con una mano, grandi proteste dei padroni di casa). Il pareggio arriva due minuti dopo, in pieno recupero: al 46′ Corsetti approfitta di un passaggio sbagliato e innesca Pagliaroli, che trafigge il portiere avversario con un tiro preciso all’angolino alto. Al 48′ ancora pericolosa la Vigor con un tiro di Falanga, deviato davanti alla porta sorana.
Nella ripresa il Sora preme e la Vigor cerca di difendere un prezioso pareggio. Mister Alessio Ciardi manda in campo tutti gli attaccanti della panchina, con la squadra iper offensiva grazie al 4-2-4. La Vigor si difende bene e il Sora ci prova con le conclusioni da fuori, su cui il portiere ospite Trawallay è sempre attento a respingere. All’ultimo assalto, dopo che al 48′ era stato allontanato dalla panchina mister Ciardi, ecco il gol della vittoria, confezionato dalla solita coppia magica: al termine di un’azione insistita dei bianconeri Pagliaroli dalla destra crossa sul secondo palo, dove puntuale all’appuntamento con il gol numero 16 c’è Corsetti, che seppure marcato si alza in cielo e schiaccia in rete con lo stadio Tomei che esplode di gioia. Subito dopo arriva il triplice fischio finale dell’insufficiente Signorina Alessia Cento di Tivoli e i giocatori bianconeri vanno a festeggiare con gli ultras rimasti fuori dal recinto dello stadio per protesta con le forze dell’ordine.
SORA-VIGOR PERCONTI 2-1
SORA: Vento, Fumagalli (28’st Evangelisti), Sganzerla, Prati (15’st Lapenna), Costantini, Mastrantoni, Pagliaroli, Jammeh (30’st Tozzi), Corsetti, Origlia (23’st Di Stefano), Palombi (43’st Arduini). A disp.: Simoncelli, Cialone, Di Palma, Paolucci. All. Ciardi.
VIGOR PERCONTI: Trawally, Campanella, Tiravia, Placidi, Di Gioacchino, Falanga, Castellini (39’st Antonazzi), Rante, Finucci (33’st Zarola), Palermo, Ottaviani. A disp.: Paolizzi, Galli, Moro, Grimaldi, Compagnucci, Selvaggio, Roberti. All. Bellinati (squalificato, in panchina Buonanni).
ARBITRO: Alessia Cento di Tivoli.
MARCATORI: 24’pt rig. Palermo (V), 46’pt Pagliaroli (S), 50’st Corsetti (S).
NOTE: espulso Ciardi (S, all.) al 48’st; ammoniti  Costantini, Evangelisti, Arduini, Trawallay, Castellini, Palermo; angoli 8-1; rec.2’pt, 5’st.

(UFFICIO STAMPA A.S.D. SORA CALCIO 1907)

Condividi

Altri articoli